Salute alimentazione

La salute passa innanzitutto per l' alimentazione e per stare in salute ed avere cura della propria alimentazione sono molto utili consigli, pareri, documenti e notizie informative espressamente dedicate all'argomento.

  • Mangiare noci: fa bene o fa male?

    Mangiare noci - Mangiare le noci fa bene oppure fa male?
    Le noci sono un alimento popolare in Italia e molte persone sicuramente si chiedono se mangiare anche un moderato numero di noci possa fare bene oppure male, anche se notoriamente ricco di calorie questo snack aiuta il vostro cuore a restare in forma, Secondo un recente studio condotto dall’università di harvard e pubblicato nel nr di settembre 2006 di Longevity, è emerso che: le donne che mangiavano almento 142gr di noci a settimana, sono risultate avere il 35% in meno di possibilità di avere un attacco di cuore rispetto a quelle che ne avevano mangiate meno di 28 gr per la durata dello stesso periodo.
  • Succo di carota

    Succo carota - Proprietà benefici ed effetti del succo di carota
    Il succo di carota, grazie alle sue proprietà ed ai suoi numerosi benefici salutari, è spesso chiamato il "succo di miracolo”. Molte persone trovano nelle carote un valido agente protettivo nel mantenimento delle buoni condizioni della salute sia dei bambini che degli adulti, mentre il suo delizioso sapore lo rende popolare come bevanda, anche in combinazione con altri succhi di frutta.
  • Smagliature dopo dimagrimento

    Quando si dimagrisce troppo possono comparire le smagliature
    Dopo un sensibile dimagrimento avvenuto in modo veloce, possono formarsi le tipiche smagliature che compaiono solitamente nella zona addome e fianchi. Nel dettaglio, le smagliature sono linee rosa, rosso o violaceo-blu che appaiono sulle cosce, sull’addome e sui glutei. Appaiono sia sugli uomini che sulle donne e sono il risultato di pressioni eccessive. Quando la pelle è stressata a seguito di una gravidanza, di obesità e di perdita o aumento di peso, il derma (lo strato intermedio della pelle) è danneggiato e si sfoglia fino alla formazione di cicatrici o smagliature.
  • Vitamina d 3: alimenti

    Vitamina d3 alimenti - Cibi ed alimenti ricchi di vitamina d3
    Prima di vedere quali sono gli alimenti ricchi di vitamina d3 è bene fare una premessa, raggiungere una buona forma fisica ed una condizione salutare è il desiderio della maggior parte delle persone, e molto spesso ci si informa per sapere come fare per ottenere un buono stato di benessere tramite tv, riviste, internet e articoli medici. Una delle raccomandazioni maggiormente fatte in questi casi è quella di assumere vitamine e minerali a sufficienza ogni giorno per essere in salute e far sì che il corpo funzioni in modo regolare, dal sistema nervoso al sistema riproduttivo all’apparato scheletrico.
  • Istamina: cosa è l' istamina

    Istamina - Dieta e scelta degli alimenti da evitare o da consumare
    Istamina e allergie: la produzione di istamina, quindi, può essere innescata dall’organismo durante le reazioni allergiche, in quanto l’organismo tende a produrre una elevata quantità di istamina come difesa naturale da una sostanza che viene riconosciuta come estranea, vale a dire un allergene, quindi una sostanza che scatena una reazione allergica; l’organismo, al tempo stesso, può essere intollerante all’istamina e scatenare una reazione se si assumono alimenti contenenti una elevata quantità di questa sostanza: le persone affette da intolleranza all’istamina, in genere, hanno un basso livello di uno dei due enzimi che si legano all’istamina e la metabolizzano, vale a dire la diammina ossidasi e l’istamina N metiltransferasi.
  • Semi di Chia: proprietà e controindicazioni

    I semi di Chia sono delle incredibili semenze ricche di proprietà benefiche e tonificanti per la salute, note al Mondo fin dall’epoca delle civiltà precolombiane, popolazioni il cui fabbisogno alimentare era praticamente soddisfatto da questi speciali semi, assieme a fagioli e mais: i semi di Chia non sono noti solamente per la loro vasta coltivazione in Sud America nel corso della storia, essi sono infatti considerati come dei veri e propri contenitori di proprietà benefiche per l’organismo viste le quantità di macronutrienti racchiusi dentro il loro piccolo guscio.