Salute alimentazione

La salute passa innanzitutto per l' alimentazione e per stare in salute ed avere cura della propria alimentazione sono molto utili consigli, pareri, documenti e notizie informative espressamente dedicate all'argomento.

  • Trigliceridi e alimenti

    Trigliceridi alimenti - Alimenti per abbassare i trigliceridi
    Sapere quali alimenti sono ricchi di triglieridi e quindi vietati è il miglior modo per scegliere gli alimenti utili per abbassare i trigliceridi da inserire nella propria dieta.Da sempre la cucina mediterranea è ritenuta quella più salutare in assoluto, infatti alcuni studi effettuati anni addietro hanno dimostrato che l’incidenza delle malattie cardiopatiche nelle popolazioni mediterranee era ridotta rispetto a paesi ad esempio come la Finlandia, e alcuni studiosi riuscirono a intuire che ciò era dovuto ad un consumo minimo di grassi saturi a favore di un enorme utilizzo di grassi vegetali.
  • Alimentazione per combattere la stipsi

    Alimentazione corretta per mangiare e rimediare alla stipsi
    In caso di stipsi sapere cosa mangiare e quali cibi evitare è la prima cosa da tenere a mente, contro la stipsi la prima soluzione è l'alimentazione, alimentazione che deve necessariamente essere riveduta e corretta da parte di un professionista il quale potrà fornire una consulenza completa (dieta) in base alle esigenze alimentari del soggetto interessato. La stipsi è un disturbo molto più diffuso di quanto si possa immaginare e può creare problematiche sia per ciò che concerne la salute sia per difficoltà relazionali dovute all’imbarazzo avvertito da chi ne soffre.
  • Alimentazione per problemi intestinali

    Alimentazione per problemi intestinali - Alimentazione ed intestino
    In caso di problemi intestinali la corretta alimentazione diventa un obbligo al quale sottostare al fine di arginare la problematica, la regolarità dell’intestino è fondamentale per il corretto assorbimento dei nutrienti che introduciamo con la dieta e di cui il nostro organismo ha bisogno. Alcuni alimenti più di altri sono responsabili del corretto funzionamento e della regolarità dell’intestino: questo perché contengono fibre, nutrienti vegetali che noi non siamo in grado di digerire ma il cui passaggio nell’intestino ne migliora l’attività.
  • Selenio: proprietà ed effetti collaterali

    Selenio - Proprietà effetti collaterali e controindicazioni selenio
    Il selenio a cosa serve e quali effetti benefici apporta? Il selenio è un elemento chimico non metallico utile al nostro organismo poiché protegge dai radicali liberi, insiemi di molecole dannosi per le nostre cellule. Infatti questo elemento, operando come antiossidante, ostacola la formazione dei radicali liberi ritardando in tal modo l’invecchiamento cellulare; tutto ciò avviene in sinergia con altri microminerali necessari al nostro benessere, come lo zinco, il rame, lo iodio, il cromo e il manganese.
  • Intolleranza lattosio ed alimenti

    Alimenti intolleranza lattosio - Alimenti per intolleranti al lattosio
    Conoscere gli alimenti consigliati per le persone intolleranti al lattosio è la prima mossa contro questa specifica intolleranza, il latte è un alimento molto importante per il nostro organismo, talmente importante che i neonati fino ai quattro mesi di vita si nutrono esclusivamente di esso, ma vi sono persone che non sono in grado di digerirlo, o meglio non sono in grado di digerire un suo componente, il lattosio, per vari motivi. Queste persone soffrono di “intolleranza al lattosio”.
  • Sindrome da astinenza alcolica: sintomi

    Sindrome da astinenza alcolica ed i sintomi
    I sintomi della sindrome da astinenza alcolica sono universalmente riconosciuti e per questo motivo vi sono stati molti tentativi di suddividere in più entità cliniche la sindrome da astinenza alcolica; in molti studi si ritengono che i sintomi da astinenza si sovrappongono l'un l'altro, senza discontinuità. Poiché nell'evoluzione della sindrome da astinenza si riconoscono facilmente due diversi periodi, ciascuno con proprie caratteristiche molti medici distinguono una forma "minore" (lieve, iniziale, prodromica) ed una forma "maggiore" (tardiva, delirium tremens).